Sergio Buccieri Evangelista

Per i sposi credenti

 

Per i credenti che si sposano insieme!

Genesi 3:16 Alla donna disse: «Io moltiplicherò grandemente le tue sofferenze e le tue gravidanze; con doglie partorirai figli: i tuoi desideri si volgeranno verso il tuo marito, ed egli dominerà su di te». (Moglie)

 

Genesi 3:17-19

17 Poi disse ad Adamo: «Poiché hai dato ascolto alla voce di tua moglie e hai mangiato dell’albero circa il quale io ti avevo comandato dicendo: “Non ne mangiare”, il suolo sarà maledetto per causa tua; ne mangerai il frutto con fatica tutti i giorni della tua vita.

18 Esso ti produrrà spine e triboli, e tu mangerai l’erba dei campi;

19 mangerai il pane col sudore del tuo volto, finché tu ritorni alla terra perché da essa fosti tratto; poiché tu sei polvere, e in polvere ritornerai». (Marito)

 

1 Timoteo 2:9-15

9 Similmente le donne si vestano in modo decoroso, con verecondia e modestia e non di trecce o d’oro, o di perle o di abiti costosi,

10 ma di buone opere, come conviene a donne che fanno professione di pietà.

11 La donna impari in silenzio, con ogni sottomissione.

12 Non permetto alla donna d’insegnare, né di usare autorità sull’uomo, ma ordino che stia in silenzio.

13 Infatti è stato formato per primo Adamo e poi Eva.

14 E non fu Adamo ad essere sedotto, ma fu la donna che, essendo stata sedotta, cadde in trasgressione.

15 Tuttavia essa sarà salvata partorendo figli, se persevererà nella fede, nell’amore e nella santificazione con modestia.

 

Efesini 5:22-24

22 Mogli, siate sottomesse ai vostri mariti come al Signore,

23 poiché il marito è capo della moglie, come anche Cristo è capo della chiesa, ed egli stesso è Salvatore del corpo.

24 Parimenti come la chiesa è sottomessa a Cristo, così le mogli devono essere sottomesse ai loro mariti in ogni cosa.

 

Efesini 5:25-31

25 Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato se stesso per lei,

26 per santificarla, avendola purificata col lavacro dell’acqua per mezzo della parola,

27 per far comparire la chiesa davanti a sé gloriosa, senza macchia o ruga o alcunché di simile, ma perché sia santa ed irreprensibile.

28 Così i mariti devono amare le loro mogli, come i loro propri corpi; chi ama la propria moglie ama se stesso.

29 Nessuno infatti ebbe mai in odio la sua carne, ma la nutre e la cura teneramente, come anche il Signore fa con la chiesa,

30 poiché noi siamo membra del suo corpo, della sua carne e delle sue ossa.

31 «Perciò l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie, e i due diverranno una sola carne».

32 Questo mistero è grande; or lo dico in riferimento a Cristo e alla chiesa.

33 Ma ciascuno di voi così ami la propria moglie come ama se stesso; e similmente la moglie rispetti il marito.

 

Ebrei 12:14 Procacciate la pace con tutti e la santificazione, senza la quale nessuno vedrà il Signore,

 

Ebrei 13:4 Sia il matrimonio tenuto in onore da tutti e il letto coniugale sia incontaminato, poiché Dio giudicherà i fornicatori e gli adulteri.

 

Apocalisse 22:12 Ecco, io vengo presto e il mio premio è con me, per rendere ad ognuno secondo le opere che egli ha fatto.

 

Malachia 2:16

Poiché l´Eterno, il Dio d´Israele dice che egli odia il divorzio, e chi copre di violenza la sua veste, dice l´Eterno degli eserciti. Badate dunque al vostro spirito e non comportatevi perfidamente verso la moglie della sua giovinezza.

 

Matteo 6:24

Nessuno può servire a due padroni, perché o odierà l´uno e amerà l´altro, oppure sarà fedele all´uno e disprezzerà l´altro; voi non potete servire a Dio e a mammona.

 

Matteo 5:32 Ma io vi dico: Chiunque manda via la propria moglie, eccetto in caso di fornicazione, la fa essere adultera; e chiunque sposa una donna ripudiata, commette adulterio.

 

Matteo 19:9 Or io vi dico che chiunque manda via la propria moglie, eccetto in caso di fornicazione, né sposa un´altra, commette adulterio; e chi sposa colei che è stata mandata via, commette adulterio.

 

Marco 10:9,11,12

11 L´uomo dunque non separi ciò che Dio ha unito.  Allora egli disse loro: Chiunque manda via la propria moglie e né sposa un´altra, commette adulterio contro di lei.

12 Similmente se la moglie lascia il marito e né sposa un´altro commette adulterio.

 

Luca 16:18 Chiunque manda via la propria moglie e né sposa un´altra, commette adulterio; e chiunque sposa una donna mandata via dal marito, ommette adulterio.

 

Romani 7:1-3

1 Ignorate, fratelli (perché parlo a persone che hanno conoscenza della legge), che la legge ha potere sull´uomo per tutto il tempo che egli vive?

2 Infatti una donna sposata è per legge legata al marito finché egli vive, ma sé il marito muore, lei è sciolta dalla legge del marito.  Perciò, se mentre vive il marito, lei diventa moglie di un altro uomo, sarà chiamata adultera;

3 ma quando il marito muore, lei è libera da quella legge, per cui non è adultera se diventa moglie di un altro uomo.

 

 

1 Corinzi 7:10,11,39

10 Agli sposati invece ordino non io ma il Signore, che la moglie non si separi dal marito, e qualora si separasse, rimanga senza maritarsi, o si riconcili con il marito.

11 E il marito non mandi via la moglie.

39 La moglie è vincolata per legge per tutto il tempo che vive il marito; ma sé il marito muore, essa è libera di maritarsi a chi vuole, purché nel Signore.

 

Ebrei 13:4 Sia il matrimonio tenuto in onore da tutti e il letto coniugale sia incontaminato, poiché Dio giudicherà i fornicatori e gli adulti.

 

Matteo 5:27-29

27 Voi avete udito che fu detto agli antichi:

28 non commettere adulterio.  Ma io vi dico che chiunque guarda una donna per desiderarla ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore.

29 Ora se il tuo occhio destro ti è causa di peccato, cavalo e gettalo via da te, perché è meglio per te che un tuo membro

Perisca, piuttosto che tutto il tuo corpo sia gettato nella Genna.

 

Proverbi 9:10 Il timore dell´Eterno è il principio della sapienza, e la conoscenza del Santo è l´intelligenza.

 

Deuteronomio 4:6 Li osserverete e li metterete in pratica; poiché questa sarà la vostra sapienza e la vostra intelligenza agli occhi dei popoli, i quali, udendo parlare di tutti questi statuti, diranno: Questa grande nazione è un popolo saggio e intelligente.

 

Salmo 111:10 Il timore dell´Eterno è il principio della sapienza; hanno grande sapienza quelli che mettono in pratica i suoi comandamenti; la sua lode dura in eterno.

 

Ecclesiaste 2.13 Poi mi resi conto che la sapienza ha un vantaggio sulla stoltezza. Come la luce ha un vantaggio sulle tenebre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *