Sergio Buccieri Evangelista

La legge di Dio, sembra che non ha autorità,perché?

Come mai la legge di Dio non ha forza?

Noi sappiamo che quando Dio parlò dal monte Sinai il popolo disse, che la legge era troppo forte, quindi dissero a Mosè che sia lui ha parlare e non Dio.

Esodo 20:18,19

18 Ora tutto il popolo udiva i tuoni, il suono della tromba e vedeva i lampi e il monte fumante. A tale vista, il popolo tremava e si teneva a distanza. 19 Perciò essi dissero a Mosè: «Parla tu con noi e noi ti ascolteremo, ma non ci parli DIO perché non abbiamo a morire».

Romani 1:16, Infatti, io non mi vergogno dell’evangelo di Cristo, perché esso è la potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede, del Giudeo prima e poi del Greco.

Come mai questa potenza non ha più il suo effetto?

La risposta di tutto questo, la dà il profeta che parla da parete di Dio; perché l’empio raggira il giusto e la giustizia ne esce pervertita.

Tutti i credenti che guardano attentamente le masse medie, rubriche, televisione, e prendono messaggi che non sono basati a pieno sulla parola di Dio, le loro menti vengono sedotte e quindi si fanno raggirare, tali persone non possono più agire secondo la parola scritta.

Questo fatto che vi scrivo, l’ho potete notare con molta facilità; quando una credente si vuole tagliare i capelli, deve agire sopra la sua coscienza, quindi cerca in tutti i modi a convincere il marito o il padre, e fa riferimento a quello che ha visto, dicendo: La moglie del pastore porta anch’essa i capelli corti, ho visto la sorella in quel raduno che portava i capelli corti; ho visto un video, dove le sorelle pregavano senza coprirsi e avevano i capelli corti, perché non l’ho possa fare anch’io?

Tutti i credenti che non si vogliono sottomettersi alla Parola del Signor Gesù, cercheranno di tutto affinché, le loro idee siano messe in atto, ma la domanda è: Come agisce l’uomo di Dio?

Adesso entra in atto quello che Dio dice per mezzo del profeta, e cioè; che l’empio raggira il giusto, e la giustizia di Dio, ne esce pervertita.

Difatti tutti quelli che cambiano il bene in male e il male in bene sono stati pervertiti, e quindi non possono più praticare la giustizia di Dio, secondo la Parola di Dio, e cadono nell’indifferenza, nell’uguaglianza e nella tolleranza.

Tutte le credenti, che in questi tempi portano abiti da uomo, sono state pervertite dall’empio che li aggira; ma la domanda rimane sempre la stessa: Come si comporta l’uomo di Dio?

2 Corinzi 11:3,4

3 Ma io temo che, come il serpente sedusse Eva con la sua astuzia, così talora le vostre menti non siano corrotte e sviate dalla semplicità che si deve avere riguardo a Cristo. 4 Se uno infatti, venisse a voi predicando un altro Gesù che noi non abbiamo predicato, o se voi riceveste un altro spirito che non avete ricevuto, o un altro Evangelo che non avete accettato, ben lo sopportereste.

Cari fratelli nella comune fede, l’ho Spirito Santo vuole una chiesa santificata, perché senza di essa (la santificazione) nessuno vedrà il Signore.

Ebrei 12:14 Procacciate la pace con tutti e la santificazione, senza la quale nessuno vedrà il Signore.

Mettete ordine nelle vostre case, e nella chiesa; che è il corpo del Signor Gesù Cristo; non sottovalutate il nostro Dio, che è tre volte Santo, perché è scritto:

Levitico 19:2 Parla a tutta l’assemblea dei figli d’Israele e di’ loro: Siate santi, perché io, l’Eterno, il vostro DIO, sono santo.

1 Pietro 1:14-16

14 Come figli ubbidienti, non conformatevi alle concupiscenze del tempo passato, quando eravate nell’ignoranza, 15 ma come colui che vi ha chiamati è santo, voi pure siate santi in tutta la vostra condotta, 16 poiché sta scritto: «Siate santi, perché io sono santo».

Caro fratello leggi attentamente questo studio, perché è molto importante per la santificazione della tua vita e quella della tua famiglia; essendo basato sulla parola del Signor Gesú per mezzo dello Spirito Santo, su come essere pronti a incontrare lo sposo eterno.

Questo desiderio come ho già detto, l’ha a messo lo Spirito Santo nel mio cuore, affinché si raggiunga la santificazione mostrandola esternamente; perché quello che è dentro, viene fuori.

Diversi credenti riconoscono che si devono appartare, ma poi si propongono solo quello che gli fa comodo.

Mentre lo Spirito Santo pone l’accento sulla della Parola di Dio, che santo significa, essere uguale a Dio.

1Pietro 1:14-16

14 Come figli ubbidienti, non conformatevi alle concupiscenze del tempo passato, quando eravate nell’ignoranza, 15 ma come colui che vi ha chiamati è santo, voi pure siate santi in tutta la vostra condotta, 16 poiché sta scritto: «Siate santi, perché io sono santo».

Efesini 5:1 Siate dunque imitatori di Dio, come figli carissimi.

Vi sono ancora diversi passi della scrittura che fanno riferimento a questo, ma penso che sia sufficiente.

Quando Israele uscì dall’Egitto, questo popolo doveva andare nella terra promessa, che Dio gli aveva promesso.

Arrivati a Gerico, Giosuè mandò due uomini a spiare il paese.

Giosuè 2:1-3

1 Or Giosuè, figlio di Nun, mandò due uomini da Scittim per spiare di nascosto, dicendo: «Andate, ispezionate il paese e Gerico». Così essi andarono ed entrarono in casa di una prostituta, chiamata Rahab, e là alloggiarono. 2 La cosa fu riferita al re di Gerico, e gli fu detto: «Ecco, alcuni dei figli d’Israele sono venuti qui questa notte per esplorare il paese». 3 Allora il re di Gerico mandò a dire a Rahab: «Fa’ uscire gli uomini che sono venuti da te e sono entrati in casa tua, perché sono venuti a esplorare tutto il paese».

Con questa ispezione che i figli d’Israele fecero, il popolo che abitava in Gerico si rese conto che i figli d’Israele erano entrati nel paese, e quindi volevano prenderli.

Come fecero a sapere che erano i figli d’Israele? Essi erano vestiti diversamente, non andavano in giro vestiti come gli altri popoli;

Deuteronomio 22;11 Non porterai vestito di tessuto misto, fatto di lana e di lino.

Anche quando Mosè nacque, la figlia del Faraone si rese subito conto, che il bambino era un Ebreo!

Esodo 2:6 Lo aprì e vide il bambino; ed ecco, il piccolo piangeva; ella ne ebbe compassione e disse: «Questo è un bambino ebreo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *