Sergio Buccieri Evangelista

Fedeltà nel matrimonio!

Dal vostro amico Sergio:

 

Siate fedeli l`uno verso l`altro, affinché il vostro matrimonio possa restare fermò sino alla fine di uno di voi che muore.

 

Dio vi benedica

 

 

Matteo 6:24 Nessuno può servire a due padroni, perché o odierà l´uno e amerà l´altro, oppure sarà fedele all´uno e disprezzerà l´altro; voi non potete servire a Dio e a mammona.

 

Malachia 2:16 Poiché l´Eterno, il Dio d´Israele dice che egli odia il divorzio, e chi copre di violenza la sua veste, dice l´Eterno degli eserciti. Badate dunque al vostro spirito e non comportatevi perfidamente verso la moglie della sua giovinezza.

 

Matteo 5:32 Ma io vi dico: Chiunque manda via la propria moglie, eccetto in caso di fornicazione, la fa essere adultera; e chiunque sposa una donna ripudiata, commette adulterio.

 

Matteo 19:9 Or io vi dico che chiunque manda via la propria moglie, eccetto in caso di fornicazione, né sposa un´altra, commette adulterio; e chi sposa colei che è stata mandata via, commette adulterio.

 

Marco 10:9,11,12 L´uomo dunque non separi ciò che Dio ha unito.  Allora egli disse loro: Chiunque manda via la propria moglie e né sposa un´altra, commette adulterio contro di lei. Similmente se la moglie lascia il marito e né sposa un´altro commette adulterio.

 

Luca 16:18 Chiunque manda via la propria moglie e né sposa un´altra, commette adulterio; e chiunque sposa una donna mandata via dal marito, commette adulterio.

 

Romani 7:1-3 Ignorate, fratelli (perché parlo a persone che hanno conoscenza della legge), che la legge ha potere sull´uomo per tutto il tempo che egli vive? Infatti una donna sposata è per legge legata al marito finché egli vive, ma sé il marito muore, lei è sciolta dalla legge del marito.  Perciò, se mentre vive il marito, lei diventa moglie di un altro uomo, sarà chiamata adultera; ma quando il marito muore, lei è libera da quella legge, per cui non è adultera se diventa moglie di un altro uomo.

 

 

1 Corinzi 7:10,11,39 Agli sposati invece ordino non io ma il Signore, che la moglie non si separi dal marito, e qualora si separasse, rimanga senza maritarsi, o si riconcili con il marito. E il marito non mandi via la moglie.  La moglie è vincolata per legge per tutto il tempo che vive il marito; ma sé il marito muore, essa è libera di maritarsi a chi vuole, purché nel Signore.

 

Ebrei 13:4 Sia il matrimonio tenuto in onore da tutti e il letto coniugale sia incontaminato, poiché Dio giudicherà i fornicatori e gli adulti.

 

Matteo 5:27-29 Voi avete udito che fu detto agli antichi: non commettere adulterio.  Ma io vi dico che chiunque guarda una donna per desiderarla ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore.  Ora se il tuo occhio destro ti è causa di peccato, cavalo e gettalo via da te, perché è meglio per te che un tuo membro perisca, piuttosto che tutto il tuo corpo sia gettato nella Genna.

 

Proverbi 9:10 Il timore dell´Eterno è il principio della sapienza, e la conoscenza del Santo è l´intelligenza.

 

Deuteronomio 4:6 Li osserverete e li metterete in pratica; poiché questa sarà la vostra sapienza e la vostra intelligenza agli occhi dei popoli, i quali, udendo parlare di tutti questi statuti, diranno: Questa grande nazione è un popolo saggio e intelligente.

 

Salmo 111:10 Il timore dell´Eterno è il principio della sapienza; hanno grande sapienza quelli che mettono in pratica i suoi comandamenti; la sua lode dura in eterno.

 

Ecclesiaste 2.13 Poi mi resi conto che la sapienza ha un vantaggio sulla stoltezza. Come la luce ha un vantaggio sulle tenebre.

 

Malachia 2:16

Poiché l´Eterno, il Dio d´Israele dice che egli odia il divorzio, e chi copre di violenza la sua veste, dice l´Eterno degli eserciti. Badate dunque al vostro spirito e non comportatevi perfidamente verso la moglie della sua giovinezza.

 

Matteo 6:24

Nessuno può servire a due padroni, perché o odierà l´uno e amerà l´altro, oppure sarà fedele all´uno e disprezzerà l´altro; voi non potete servire a Dio e a mammona.

 

Matteo 5:32 Ma io vi dico: Chiunque manda via la propria moglie, eccetto in caso di fornicazione, la fa essere adultera; e chiunque sposa una donna ripudiata, commette adulterio.

 

Matteo 19:9 Or io vi dico che chiunque manda via la propria moglie, eccetto in caso di fornicazione, né sposa un´altra, commette adulterio; e chi sposa colei che è stata mandata via, commette adulterio.

 

Marco 10:9,11,12

11 L´uomo dunque non separi ciò che Dio ha unito.  Allora egli disse loro: Chiunque manda via la propria moglie e né sposa un´altra, commette adulterio contro di lei.

12 Similmente se la moglie lascia il marito e né sposa un´altro commette adulterio.

 

Luca 16:18 Chiunque manda via la propria moglie e né sposa un´altra, commette adulterio; e chiunque sposa una donna mandata via dal marito, ommette adulterio.

 

Romani 7:1-3

1 Ignorate, fratelli (perché parlo a persone che hanno conoscenza della legge), che la legge ha

potere sull´uomo per tutto il tempo che egli vive?

2 Infatti una donna sposata è per legge legata al marito finché egli vive, ma sé il marito muore, lei è sciolta dalla legge del marito.  Perciò, se mentre vive il marito, lei diventa moglie di un altro uomo, sarà chiamata adultera;

3 ma quando il marito muore, lei è libera da quella legge, per cui non è adultera se diventa moglie di un altro uomo.

 

1 Corinzi 7:10,11,39

10 Agli sposati invece ordino non io ma il Signore, che la moglie non si separi dal marito, e qualora si separasse, rimanga senza maritarsi, o si riconcili con il marito.

11 E il marito non mandi via la moglie.

39 La moglie è vincolata per legge per tutto il tempo che vive il marito; ma sé il marito muore, essa è libera di maritarsi a chi vuole, purché nel Signore.

 

Ebrei 13:4 Sia il matrimonio tenuto in onore da tutti e il letto coniugale sia incontaminato, poiché Dio giudicherà i fornicatori e gli adulti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *