Sergio Buccieri Evangelista

Dio ti vuole proteggere

L’intera armatura di Dio; Efesini 6:10-17.

 

Per ricevere questa armature, bisogno che prima uno nasce di nuovo.

Se una persona non nasce di nuovo, non può essere arruolato nel eserciti di DIO. Dio da gli ordini a coloro che Lui ha scelto.

Giovanni 15. 16 Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi; e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto, e il vostro frutto sia duraturo, affinché qualunque cosa chiediate al Padre nel mio nome, egli ve la dia.

Efesini 6: 10-13

10 Del resto, fratelli miei, fortificatevi nel Signore e nella forza della sua potenza.

11 Rivestitevi dell’intera armatura di Dio per poter rimanere ritti e saldi contro le insidie del diavolo,

12 poiché il nostro combattimento non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti.

13 Perciò prendete l’intera armatura di Dio, affinché possiate resistere nel giorno malvagio e restare ritti in piedi dopo aver compiuto ogni cosa.

 

La Parola dice di essere forti, nella forza in Cristo Gesù, perché solo così possiamo vincere le fortezze del male.

La Bibbia dice che nel cielo vi sono spiriti maligni, perciò abbiamo bisogno dell’autorità dello Spirito Santo.

In questo mondo invisibile, abbiamo bisogno di uno spirito che agisce per noi; e questo è l’ho Spirito Santo, che ci rende coraggiosi e ci dà la forza di invocare il nome di Gesù Cristo.

 

Efesini 6: 14 State dunque saldi, avendo ai lombi la cintura della verità.

Gesù dice in:

Giovanni 8:31,32

31 Gesù disse allora ai Giudei che avevano creduto in lui: «Se dimorate nella mia parola, siete veramente miei discepoli;

32 conoscerete la verità e la verità vi farà liberi».

 

Se noi la Parola di DIO non la conosciamo, come possiamo riconoscere la verità?

Perciò abbiamo bisogno di leggere la Parola di DIO come ci esorta nel libro di:

 

Giosuè 1.8: Questo libro della legge non si diparta mai dalla tua bocca, ma meditalo giorno e notte, cercando di agire secondo tutto ciò che vi è scritto, perché allora riuscirai nelle tue imprese, allora prospererai.

 

Ezechiele 3:1,2

1 Quindi mi disse: «Figlio d’uomo, mangia ciò che tu trovi; mangia questo rotolo, poi va’ e parla alla casa d’Israele».

2 Così io apersi la bocca ed egli mi fece mangiare quel rotolo.

 

Apocalisse 10: 10 Così presi il libretto dalla mano dell’angelo e lo divorai, e mi fu dolce in bocca come miele; ma dopo che l’ebbi divorato, le mie viscere divennero amare.

 

Efesini 6: 1 rivestiti con la corazza della giustizia.

La Bibbia dice:

Ebrei 1: 9 Hai amato la giustizia e odiato l‘iniquità; perciò Dio, il tuo Dio, ti ha unto con olio di letizia al di sopra dei tuoi compagni».

Matteo 7: 23 E allora dichiarerò loro: “Io non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, voi tutti operatori di iniquità”.

 

Noi non possiamo mai vivere giusti e praticare la giustizia, senza essere nati di nuovo; per questo i molti cosiddetti credenti non possono adempire la Parola di DIO, anche se sono esortati a esercitarla.

 

Essi stessi dichiarano, che non vivono come dovrebbero.

La Bibbia ci esorta a raggiungere una statura matura:

 

Ebrei 5: 13,14

13 Chiunque, infatti, usa il latte non ha esperienza della parola di giustizia, perché è ancora un bambino;

14 il cibo solido invece è per gli adulti, che per l’esperienza hanno le facoltà esercitate a discernere il bene dal male.

 

Efesini 6: 15 e avendo i piedi calzati con la prontezza dell’evangelo della pace.

 

Marco 16: 15 Poi disse loro: «Andate per tutto il mondo e predicate l’evangelo a ogni creatura.

 

Se uno non è nato di nuovo, cosa deve proclamare?

 

Questo mandato, non è per quelli che vengono nella comunità o per quelli che sono nati dai genitori credenti, ma per quelli che sono in Gesù.

 

2 Corinzi 5: 17 Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate; ecco, tutte le cose sono diventate nuove.

 

Se una persona non è nuova, cosa deve proclamare, e poi la domanda è, ha ricevuto il mandato, oppure fa da sé stesso perché nella comunità sente sempre la Parola di DIO, e pensa; questo l’ho posso fare anche!

 

Efesini 6: 16 soprattutto prendendo lo scudo della fede, con il quale potete spegnere tutti i dardi infuocati del maligno.

Romani 10: 17 La fede dunque viene dall’udire, e l’udire viene dalla parola di Dio.

 

Personalmente, quando osservo i cosiddetti credenti che non credono in verità alla Parola di DIO, osservo che agiscono diversamente di quello che è scritto, per questo non sono fermi nella fede.

 

Quando un credente non ha, l’ho scudo della fede, questo non dipende dal Signore, ma dalla persona stessa; la Parola di DIO dice:

Giovanni 8:43-47

43 Perché non comprendete il mio parlare? Perché non potete ascoltare la mia parola.

44 Voi siete dal diavolo, che è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro; egli fu omicida fin dal principio e non è rimasto fermo nella verità, perché in lui non c’è verità. Quando dice il falso, parla del suo perché è bugiardo e padre della menzogna.

45 A me invece, perché vi dico la verità, voi non credete.

46 Chi di voi mi convince di peccato? Se dico la verità, perché non mi credete?

47 Chi è da Dio, ascolta le parole di Dio; perciò voi non le ascoltate, perché non siete da Dio»

1 Giovanni 5: 4

4 Poiché tutto quello che è nato da Dio vince il mondo; e questa è la vittoria che ha vinto il mondo: la nostra fede.

5 Chi è che vince il mondo, se non colui che crede che Gesù è il Figlio di Dio?

1 Giovanni 4: 4 Voi siete da Dio, figlioletti, e li avete vinti, perché colui che è in voi è più grande di colui che è nel mondo.

Efesini 6: 17 Prendete anche l’elmo della salvezza; Paolo era sicuro del perdono dei suoi peccati, per questo ha potuto scriverlo.

Efesini 1: 7 in cui abbiamo la redenzione per mezzo del suo sangue, il perdono dei peccati secondo le ricchezze della sua grazia.

Atti degli apostoli 22: 16 Ed ora che aspetti? Alzati e sii battezzato e lavato dai tuoi peccati, invocando il nome del Signore”.

1 Timoteo1: 15 Questa parola è sicura e degna di essere pienamente accettata, che Cristo Gesù è venuto nel mondo per salvare i peccatori, dei quali io sono il primo.

Romani 10: 13 Infatti: «Chiunque avrà invocato il nome del Signore sarà salvato».

Gioele 2: 32 E avverrà che chiunque invocherà il nome dell’Eterno sarà salvato, perché sul monte Sion e in Gerusalemme vi sarà salvezza, come ha detto l’Eterno, e fra i superstiti che l’Eterno chiamerà». (Queste parole le può pronunciare colui che ha vissuto queste cose).

Giovanni 8: 36 Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete veramente liberi». Perciò solo colui che è stato salvato, può parlare di salvezza, e questi né sono sicuri.

Efesini 6: 17 e la spada dello Spirito, che è la parola di Dio. Le persone che si chiamano cristiani, se non sanno usare la spada (la Parola di DIO) non saranno neanche predisposti a vincere; l’esempio perfetto è il Signore Gesù stesso:

Matteo 4:1-11

1 Allora Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo.

2 E, dopo aver digiunato quaranta giorni e quaranta notti, alla fine ebbe fame.

3 Ora il tentatore, accostandosi, gli disse: «Se tu sei il Figlio di Dio, di’ che queste pietre diventino pane».

4 Ma egli, rispondendo, disse: «Sta scritto: “L’uomo non vive di solo pane, ma di ogni parola che procede dalla bocca di Dio”».

5 Allora il diavolo lo trasportò nella santa città, lo pose sull’orlo del tempio

6 e gli disse: «Se sei il Figlio di Dio, gettati giù, perché sta scritto: “Egli darà ordine ai suoi angeli riguardo a te; ed essi ti porteranno sulle loro mani, perché non urti col tuo piede in alcuna pietra”». 7 Gesù gli disse: «Sta anche scritto: “Non tentare il Signore Dio tuo”».

8 Di nuovo il diavolo lo trasportò sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo e la loro gloria,

9 e gli disse: «Io ti darò tutte queste cose se, prostrandoti a terra, mi adori».

10 Allora Gesù gli disse: «Vattene Satana, poiché sta scritto: “Adora il Signore Dio tuo e servi a lui solo”».

11 Allora il diavolo lo lasciò; ed ecco degli angeli gli si accostarono e lo servivano.

 

Dopo che Gesù si fece battezzare, fu tentato dal diavolo:

 

Marco 1: 12,13

12 Subito dopo lo Spirito lo sospinse nel deserto;

13 e rimase nel deserto quaranta giorni, tentato da Satana. Era con le fiere e gli angeli lo servivano.

 

Luca 4:1-13

1 Or Gesù, ripieno di Spirito Santo, ritornò dal Giordano e fu condotto dallo Spirito nel deserto,

2 e per quaranta giorni fu tentato dal diavolo; durante quei giorni non mangiò nulla; ma quando furono trascorsi, egli ebbe fame.

3 E il diavolo gli disse: «Se tu sei il Figlio di Dio, di’ a questa pietra che diventi pane».

4 Ma Gesù gli rispose, dicendo: «Sta scritto: “L’uomo non vivrà soltanto di pane, ma di ogni parola di Dio”».

5 Poi il diavolo lo condusse su di un alto monte e gli mostrò in un attimo tutti i regni del mondo.

6 E il diavolo gli disse: «Io ti darò tutto il potere di questi regni e la loro gloria, perché essa mi è stata data nelle mani e io la do a chi voglio.

7 Se dunque tu prostrandoti mi adori, sarà tutta tua».

8 Ma Gesù, rispondendo, gli disse: «Vattene via da me, Satana. Sta scritto: “Adora il Signore Dio tuo e servi a lui solo”».

9 Poi lo condusse a Gerusalemme, lo pose sull’orlo del tempio e gli disse: «Se tu sei il Figlio di Dio, gettati giù di qui;

10 perché sta scritto: “Egli comanderà ai suoi angeli attorno a te di custodirti.

11 Ed essi ti sosterranno con le loro mani, affinché il tuo piede non urti contro alcuna pietra”».

12 E Gesù, rispondendo, gli disse: «È stato detto: “Non tentare il Signore Dio tuo”».

13 E, quando il diavolo ebbe finito ogni tentazione, si allontanò da lui, fino ad un certo tempo.

 

Sé noi non agiamo come ha agito il maestro, il Diavolo ci distruggerà

Per questo ritorniamo all’inizio dello studio

Giosuè 1:8 Questo libro della legge non si diparta mai dalla tua bocca, ma meditalo giorno e notte, cercando di agire secondo tutto ciò che vi è scritto, perché allora riuscirai nelle tue imprese, allora prospererai.

Ezechiele 3:1,2

1 Quindi mi disse: «Figlio d’uomo, mangia ciò che tu trovi; mangia questo rotolo, poi va’ e parla alla casa d’Israele».

2 Così io apersi la bocca ed egli mi fece mangiare quel rotolo.

Apocalisse 10:10 Così presi il libretto dalla mano dell’angelo e lo divorai, e mi fu dolce in bocca come miele; ma dopo che l’ebbi divorato, le mie viscere divennero amare.

 

Diversi credenti dopo che si fanno battezzare, non sono tentati dal Diavolo,

perché non sono nella fede del maestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *