Sergio Buccieri Evangelista

Come distruggere un idolo

Idolo- Un Dio che non può far nulla.

2 Timoteo 3:16,17
16 Tutta la Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia,
17 affinché l’uomo di Dio sia compiuto, appieno fornito per ogni opera buona.
Come distruggere un idolo:
Leggendo la Bibbia nell´antico testamento, sono, venuto alla conoscenza di cosa è un idolo; e anche per mezzo dei 10 comandamenti, dove mette in evidenza la maledizione sino alla 4 generazione.
Alloro ho incominciato a purificare ` la casa e il negozio dagli idoli, (essendo cattolico) e normale che si ha degli dei (idoli), anche sé non comprendevo il significato.
Così volevo distruggere l´idolo che avevo inserito nel muro della casa (difatti mio suocero un giorno mi disse: che la Madonna gli aveva risparmiato la sua casa dal bombardamento durante la guerra).

Abbiamo costruito la casa nuova, dopo aver demolito la vecchia.
Così quando abbiamo costruito, è stato messo da parte quest’idolo, per poi essere inserito di nuovo nel muro.
La prima volta, non trovai il coraggio di distruggere l´idolo, anche sé avevo compreso che l´idolo impedisce a Dio di benedire la casa.
Tolsi solo l´idolo dall´altare, e dentro ho messo due mani, che pregano, erano scolpite su una pietra.
Un giorno nella chiesa, si fece lo studio su Gedeone (si svolgeva regolarmente ogni settimana).
La Bibbia dice, che Gedeone distrusse l´idolo di notte.
Giudici 6:27 Allora Gedeone prese 10 uomini fra i suoi servi e fece come l´Eterno gli aveva detto; ma poiché aveva paura della casa di suo padre e della gente della città, invece di farlo di giorno, lo fece di notte.

Difatti da quando abbiamo fatto lo studio su Gedeone, lo Spirito Santo nella mia vita ha fatto un’opera, sentivo la voce che diceva: Distruggi l´altare, non riuscivo più a stare calmo, mi sentivo osservato, ero agitato di come fare.

Avevo progettato, un giorno che il negozio sarà chiuso, lo distruggerò.
Presi martello e scalpello con una scala, e incominciai a distruggere l´altare; ci sono stati diversi discorsi con la gente che passava, anche perché abitavo di fronte alla chiesa cattolica.
Diverse persone che mi conoscevano, si ribellavano a quello che stavo facendo.
La notizia si è sparsa per tutta la zona, da dove venivano i clienti.

La gente del paese, ancora oggi si ricorda di quello che ho fatto, e non riesce a perdonarmi.
Perché mi dicono; quello che ho fatto, è stato un gesto di distruzione verso un’opera artistica e religiosa l´altare era di pietra rossa.
Prima della conversione, una persona ricca, mi aveva chiesto se lo vendevo, gli dissi di no, anche se la somma era grande, perché credevo che potesse proteggere la casa.

Adesso che ero convertito all´Iddio vivente e stavo distruggendo l´altare, dicevo alla gente che passava: Che il Dio della Bibbia odia idoli e maledice fino alla 4generazione.
Ma, la gente non pose mente, non per questo non dovevo distruggere l´altare e l´idolo? (L´idolo impedisce a Dio di benedire la casa).

Esodo 20:4-6 Non ti farai scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù nei cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra. Non ti prostrerai davanti a loro e non li servirai, perché io l´Eterno tuo Dio, sono un Dio geloso che punisce l´iniquità dei padri sui figli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, e uso benignità a migliaia, a quelli che mi amano e osservano i miei comandamenti.

In tutte queste circostanze e situazioni, nel mio cuore vi era una grande gioia è molta fiducia verso
Il Signor Gesù, credevo: come il Signore aiutò Gedeone, sicuramente anche me, sé le cose dovrebbero andare male.
Esodo 20:1-3 Allora Dio pronunciò tutte queste parole dicendo: Io sono l´Eterno, il tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese d´Egitto, dalla casa di schiavitù. Non avrai altri dèi davanti a me.
Esodo 34:13,14 Ma demolite i loro altari, frantumate le loro colonne sacre e abbattete le loro immagine, perché non ti prostrerai ad altro dio, poiché l´Eterno il cui nome è il geloso, è un Dio geloso.

Levitico 26:1 Non vi farete idoli, non vi erigerete immagini scolpite o alcuna stele e non collocherete nel vostro paese alcuna pietra ornata di figure, per prostrarvi davanti ad essa; poiché io sono l´Eterno, il vostro Dio.

Numeri 33:52 Scaccerete davanti a voi tutti gli abitanti del paese, distruggerete tutte le loro immagini, distruggerete tutte le loro statue di metallo fuso e demolirete tutti i loro alti luoghi.
Deuteronomio 4:23-26 Guardatevi dal dimenticare il patto che l´Eterno, il vostro Dio, ha stabilito con voi, e dal farvi alcuna immagine scolpita nella forma di qualsiasi cosa che l´Eterno, il tuo Dio, di abbia proibito. Poiché l´Eterno il tuo Dio, è un fuoco consumante, un Dio geloso. Quando avrai generato figli e figlie dei figli, e sarete rimasti a lungo nel paese, se vi corrompete e vi fate delle immagini scolpite nella forma di qualsiasi cosa, e fate ciò che è male agli occhi dell´Eterno, il vostro Dio, per irritarlo, io chiamo oggi a testimoniare contro di voi il cielo e la terra.

Deuteronomio 7:5,6,25 Ma con loro vi comporterete così: demolirete i loro altari, spezzerete le loro colonne sacre, abbatterete i loro Ascerim e darete alle fiamme le loro immagini scolpite. Poiché tu sei un popolo consacrato all´Eterno, il tuo Dio; l´Eterno il tuo Dio ti ha scelto per essere il suo tesoro particolare fra tutti i popoli che sono sulla faccia della terra. Darai alle fiamme le immagine scolpite dei loro déi; non desidererai l´oro o l´argento che è su di esse e non lo prenderai per te, altrimenti saresti preso nel laccio da questo perché è una cosa abominevole per l´Eterno, il tuo Dio; e non introdurrai cosa abominevole in casa tua, perché saresti condannato alla distruzione come essa.

Deuteronomio 12:3 Demolirete i loro altari, spezzerete le loro colonne sacre, abbatterete l’immagine scolpite dei loro déi, farete sparire il loro nome da quei luoghi.
Geremia 51:47,52 Perciò ecco, verranno giorni nei quali io punirò l’immagine scolpite di Babilonia. Perciò ecco, verranno i giorni, dice l´Eterno, nei quali punirò le sue immagine scolpite e in tutto il paese gemeranno i feriti a morte.

Osea 13:2 Ora continuano a peccare, e con loro argento si sono fatte immagine fuse, idoli secondo il loro intendimento, tutti quanti opera d´artigiano. Di loro dicono gli uomini che offrono i sacrifici <bacino i vitelli>.
Michea 1:7 Tutte le sue immagine scolpite saranno frantumate, tutti i suoi guadagni di prostituzione saranno arsi col fuoco e tutti i suoi idoli io li ridurrò a una desolazione, perché messi insieme con i guadagni di prostituzione, ed essi torneranno in guadagni di prostituzione.

Michea 5:13-15 Farò scomparire di mezzo a te le tue immagine scolpite e le tue colonne sacre, e tu non ti prostrerai più davanti all´opera delle tue mani. Estirperò di mezzo a te i tuoi Ascerh e distruggerò le tue città farò vendetta con ira e con furore delle nazioni che non hanno voluto ascoltare.

Così facendo, ho incominciato a purificare non soltanto la casa, ma anche il negozio. (Difatti in quest´attività, vi è molto idolatria, particolarmente nei giorni festivi, questi sono giorni pagani).
Dalla casa, ho tolto tutto quello che era un’immagine o qualche cosa simile.
Dio nel suo grande amore e comprensione, tollera sino a un tempo.

Quando ero senza Gesù, Dio non mi poteva giudicare, perché non vedevo e non conoscevo; ma adesso che so cosa significa, Dio mi guardi di fare cose che non gli sono gradite, e di torcere la sua Parola “a” propria perdizione.

Giovanni 9:39 Poi Gesù disse:” Io sono venuto in questo mondo per fare un giudizio, affinché quelli che non vedono vedano e quelli che vedono diventino ciechi.
2 Pietro 3:16 E questo egli fa in tutte le sue epistole, in cui parla di queste cose. In esse vi sono alcune cose difficili da comprendere, che gli uomini ignoranti e instabili torcono, come fanno con le altre scritture, a loro propria perdizione.

Se Dio dice nei suoi comandamenti, non fatevi immagine alcuna, da cattolico, automaticamente la mente va alle immagini che ho visto.
Quindi per me è chiaro, che ogni persona che si fanno immagini, sia credenti sia non credenti, sono nel vietato di Dio, e della sua Parola.
Esodo 20:4 Non ti farai scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù nei cieli o quaggiù sulla terra.

Deuteronomio 5:7,8 Non avrai altri déi davanti a me. Non ti farai scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù nei cieli o quaggiù sulla terra o nella acque sotto la terra. Il desiderio di conoscere quello che era scritto nella Bibbia era grande (sempre dopo il perdono dei peccati).
Dio consiglia nella sua Parola, di meditare giorno e notte.

Giosuè.1:8 Questo libro della legge non si diparte mai dalla tua bocca, ma meditalo giorno e notte, cercando di agire secondo tutto ciò che è scritto, perché allora riuscirai nelle tue imprese, allora prospererai.

Salmo.1:2 Ma il cui diletto è nella legge dell´Eterno, e sulla sua legge medita giorno e notte.
Salmo 119:97-99 Ho quanto amo la tua legge! Essa è la mia meditazione per tutto il giorno. I tuoi comandamenti mi rendono più saggio dei miei nemici, perché sono sempre con me. Ho maggiore intendimento di tutti i miei maestri, perché i tuoi comandamenti sono la mia meditazione.
Cosi la mattina mi alzavo a tempo, per leggere la Parola del Signore.

E come sappiamo bene; sé uno legge del continuo, non può fare a meno di conoscere la verità di Dio e il proprio stato di vita.
Per mezzo della buona reputazione che avevamo, quando la gente veniva al negozio, e voleva fatto qualche cosa che corrispondeva alle feste pagane, (corona di abete con 4 candele, angeli, decorazione di Natale con luci e cose varie, alberi di Natale, anche per la chiesa cattolica, rendevo evidente, che tutto questo non è altro che idolatria).

Deuteronomio 12:2 Distruggerete interamente tutti i luoghi, dove le nazioni che state per scacciare servono i loro déi; sugli alti monti, sui colli e sotto ogni albero verdeggiante.
1 Re 14:23 Anch´essi si costruiscono alti luoghi, steli e Ascerim su tutte le alte colline e sotto ogni albero verdeggiante.
2 Re16:4 Inoltre faceva sacrifici e bruciava incenso sugli alti luoghi, sulle colline e sotto ogni albero verdeggiante.
2 Re 17:10 Avevano eretto per sé colonne sacre Ascerim su ogni colle e sotto ogni albero Verdeggiante.

2 Cronache 28:4 Inoltre faceva sacrifici e bruciava incenso sugli alti luoghi, sulle colline e sotto ogni albero verdeggiante.
Isaia 57:5 Voi, che vi infiammate fra le Querce sotto ogni albero verdeggiante.

Geremia 2.20 Poiché da molto tempo hai infranto il tuo giogo, hai rotto i tuoi legami e hai detto:
Non voglio più servire! Ma sopra ogni alto colle e sotto ogni albero verdeggiante ti sei sdraiata come una prostituta.
Ezechiele 6:13 Allora riconoscerete che io sono l´Eterno, quando i loro uccisi cadranno in mezzo ai loro idoli, attorno ai loro altari, sopra ogni alto colle, su tutte le sommità dei monti, sotto ogni albero verdeggiante sotto ogni Quercia frondosa, ovunque offrivano profumi odorosi a tutti i loro idoli.

Così ho smesso a vendere alberi di Natale.
Dio ha messo nel mio cuore, di non cercare ricchezze ingiuste.
La gente mi prendeva in giro dicendo: che non sarei andato avanti, sé non vendevo le cose natalizie.
Si guadagnava bene con le cose natalizie; nel negozio, ho realizzato un quadro con dei soldi minuti (Pfennig) dove ho scritto 100% per Gesù.
Nella mia casa e nel mio negozio non si trovava più cosa natalizia.
Ci sono voluti circa sei mesi per fare pulizia, di quello che è abominevole verso il Dio creatore dei cieli e della terra.
Salmo 2:12 Sottomettetevi al Figlio, perché non si adiri e non periate per via, perché la sua ira si può accendersi in un momento. Beati tutti coloro che si rifugino in lui.
Salmo 40:50 O Eterno nostro Dio, molte sono le meraviglie che hai fatto, e nessuno può enumerare le cose che hai ideato per noi. Sé dovessi proclamarle e raccontarle, sarebbero troppe per elencarle.

Salmo 84:5,6 Beati quelli che ripongono la loro forza in te e che hanno in cuore le tue vie! Quando attraversano la valle di Baka, la trasformano in luoghi di sorgenti, e la prima pioggia la ricopre di benedizioni.
Salmo 146:5 Beato colui che ha il Dio di Giacobbe per suo aiuto, la cui speranza è nell´Eterno, il suo Dio.
Nella Parola di Dio; nel libro di Esdra 9.12 da esso ho compreso che non bisogna cercare ricchezze come fanno le altre nazioni, affinché siamo forti nel Signor Gesù.
Esdra 9.12 Non cercate mei la loro prosperità né il loro benessere, perché così diventiate forti, mangerete i migliori prodotti del paese e lo lascerete in eredità ai vostri figli per sempre.
Leggendo la Parola di Dio, non soltanto sono venuto alla conoscenza del vero Dio, ma anche, che i preti non sono servi del Dio della Bibbia ma di Baal.
Questo nome, corrisponde a signore, è questo non è altro che una divinità pagana.
Così un giorno decisi di farmi radiare dalla religione cattolica.

Andai al municipio e dissi: desidero essere radiato dalla religione cattolica.
Le persone che lavoravano al municipio, mi conoscevano abbastanza bene, e mi dissero: che cosa è successo? per fare tale scelta.
Gli risposi, che il Signor Gesù mi ha perdonato tutti i miei peccati, e così mi sono messo a leggere la Bibbia; dove ho appreso che i sacerdoti della religione cattolica, non servono il Dio della Bibbia, ma un signore che è chiamato Baal, che neanche loro conoscono.
Giovanni 4:22 Voi adorate quello che non conoscete; noi adoriamo quello che conosciamo; perché la salvezza viene dai Giudei.

Per questo, non sono più disposto a sostenerli neanche con un Centesimo.
Così sono stato radiato; anche al mio paese vi fu un subbuglio, la gente diceva che io ero un traditore della religione dei nostri padri, e molte altre cose. Gli rispondevo, che le cose non stanno così, perché da quando Gesù mi perdonò tutti i miei peccati e leggo la Bibbia giornalmente, sono venuto alla conoscenza; che i sacerdoti non ci hanno detto la verità secondo la Bibbia, e per questo mi sono fatto radiare.

Adesso credo veramente in Dio, il vero Dio, colui che ha creato i cieli e la terra.
Quest’esperienza che ho fatto con Gesù, che sono nato di nuovo, ha portato che i miei alti luoghi sono stati distrutti.
Perché leggendo la scrittura, sono venuto alla conoscenza che non tutti hanno distrutto gli alti luoghi della propria vita.

Questi alti luoghi, per me non sono altro che le tradizioni della propria religione, che ogni persona ha nella sua vita precedente.
In questa nuova vita, ho potuto notare che questi precetti e questo modo di continuare a fare, non sono presenti più nella mia vita; e neanche vi è più il desiderio di ritornarci.
Nella scrittura, si può leggere che due re hanno distrutto gli alti luoghi.

2 Re 18:4 Rimosse gli alti luoghi, frantumò le colonne sacre, abbatté l´Ascerah e fece a pezzi il serpente di bronzo.
2 Cronache 31:1 Terminato tutto questo, tutti gli Israeliti presenti partirono per le città, per fare a pezzi le colonne sacre, abbattere gli Ascerim e demolire gli alti luoghi e gli altari in tutto Gouda e Beniamino, come pure in Efraim e Manasse, fino alla completa distruzione. Ed anche il re Giosia.
Mentre gli altri hanno continuato a bruciare incenso sugli alti luoghi.

E per questo ancora oggi, si continua a rimanere su questi principi religiosi die nostri padri, e si va di generazione in generazione con questo modo di credere, ma la domanda è! Siamo e agiamo secondo la scrittura?
So che non tutti mi comprendono, ma Dio possa guidarmi per mezzo del suo Spirito Santo, a non rizzare più gli alti luoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *